lunedì 15 ottobre 2018

LIEDER TEDESCHI (German Lieder)


Viandante sul mare di nebbia

LIEDER TEDESCHI
IL ROMANTICISMO:1810 - 1900


I compositori romantici furono attratti da una espressione musicale molto intima: I'assolo vocale accompagnato dal pianoforte. Fiorì così la tradizione delle canzoni liriche, dette lieder, con una forte carica di intensità emotiva e soggettività espressiva.

Dall'incontro del classicismo con il romanticismo nacque in Germania un genere molto popolare: il lied, un tipo di canzone che coniuga musica e poesia. Fu soprattutto Schubert a dare a questa forma un'insuperata grandezza; compose circa 1000 lieder, i migliori dei quali sono rappresentazione e accompagnamento musicale dei versi di Goethe
Se il lied era in origine pretesto per esibire le doti dei cantanti, le composizioni di  Franz Schubert e dei successori crearono una forma ideale per trasmettere l'intensità espressiva della poesia attraverso la voce e il pianoforte.

I nomi di Schubert e Schumann presentano una certa assonanza, che accomuna anche la loro produzione di canzoni. Come Schubert, Robert Alexander Schumann fu attratto dall'intimo dialogo tra il pianoforte e la voce. Il suo matrimonio con C. Wieck, celebrato nonostante la dura opposizione del padre di lei, scatenò in lui l'ispirazione a comporre un fiume di canzoni: circa 150 lieder, molti dei quali raggruppati in veri e propri cicli liederistici come Amore e vita di donna e Amore di poeta (dedicato ai versi di H. Heine). Brahms, pupillo di Schumann, condivise con lui la passione per i lieder, così come fece Mendelssohn, suo contemporaneo. 
Ma il vero erede spirituale di Schubert Schumann fu un compositore minore, H. Wolf (1860-1903). Egli aspirava a scrivere melodrammi, ma scoprì invece di avere un grande talento nel trasporre in canzoni idee e forme musicali di grande respiro. Nelle sue antologie di canzoni tedesche, spagnole e italiane, la musica popolare convive con varie ballate, le cui storie sono narrate con una fervida immaginazione musicale.


LA SOCIETÀ DEL TEMPO

A. Salieri, spesso ricordato come rivale di Mozart, fu anche ottimo insegnante di composizione di Schubert alla scuola della Cappella di Corte a Vienna.
Oltre a Schubert anche Beethoven fu suo allievo.

All'inizio dell'Ottocento si affermò in Francia un tipo di canzone chiamala mélodie, in cui si cimentarono compositori come Debussy, Fauré e Satie. Queste canzoni sono ancora oggi parte integrante della tradizione musicale francese.

Nel periodo del Romanticismo si manifestò una grande comunione di forme artistiche. Molti scrittori ritenevano che la musica fosse il linguaggio ideale per trasmettere le verità universali e i compositori nutrivano grande interesse per la letteratura. 
Berlioz e Schumann, per esempio, furono autori di molti scritti teorici. Il Viandante sul mare di nebbia del pittore Caspar David Friedrich rappresenta lo spirito dell'uomo romantico sempre alla ricerca della verità.


Nessun commento: