sabato 2 luglio 2016

OTTETTO Op. 20: SCHERZO (Scherzo G minor) - Felix Mendelssohn




OTTETTO Op. 20: SCHERZO 
Felix Mendelssohn

Scritto quando Mendelssohn aveva solo 16 anni, questo brano dalle sonorità ricche e positive ci mostra l'originalità del compositore. 

Per questo brillante scherzo, come incorniciato dagli altri movimenti, Mendelssohn si ispirò a una poesia che descriveva i movimenti delle nubi che si inseguono nel cielo. In esso si ode l'energia del vento nell'abile scrittura per i violini più alti, mentre i bassi sono relegati a una scarna funzione di supporto. 
Non vi è nulla che possa riportare saldamente a terra questa musica eterea e impalpabile.





VEDI ANCHE . . . 

FELIX MENDELSSHON - Vita e opere

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE - Felix Mendelssohn

SINFONIA N° 3 SCOZZESE - Op. 56 Quarto Movimento - Felix Mendelssohn

HÖR MEIN BITTEN (Ascolta la mia preghiera) - Felix Mendelssohn

SINFONIA N° 4 - ITALIANA Op. 90: Primo Movimento - Felix Mendelssohn

SINFONIA N° 4 - ITALIANA Op. 90: Quarto Movimento - Felix Mendelssohn

ROMANZE SENZA PAROLE - Felix Mendelssohn

CANZONE DI PRIMAVERA Op. 62 N° 6 (Romanze senza parole) - Felix Mendelssohn

CONCERTO PER VIOLINO Op. 64 PRIMO MOVIMENTO - Felix Mendelssohn


OTTETTO Op. 20: SCHERZO - Felix Mendelssohn

AUF FLÜGELN DES GESANGES (Sulle ali del canto) - Felix Mendelssohn

OUVERTURE PER "RUY BLAS" Op. 95 - Felix Mendelssohn






Sta.....................................


Nessun commento: