martedì 31 maggio 2016

SINFONIA N° 4 - ITALIANA Op. 90: Primo Movimento - Felix Mendelssohn



SINFONIA N° 4 - ITALIANA 
Op. 90: Primo Movimento 
Felix Mendelssohn

Nel 1832 la società Filarmonica di Londra commissionò a Mendelssohn tre opere, tra cui questa sinfonia. Fu il periodo trascorso nel nostro paese che lo ispirò a comporre quella che sarebbe divenuta poi la sinfonia 'Italiana': un pezzo dal prorompente brio mediterraneo, più accentuato in questo primo movimento incentrato su un tema svelto e sinuoso. 
Segue un delicato passaggio sul genere della fuga, dove ogni strumento viene ripreso incalzato da quello successivo.
L'esordio è affidato agli archi: dapprima pacato, si fa sempre più intenso, con un susseguirsi di accenti acuti e sfumati che si muovono tra e sonorità di questo inno alla vita.





VEDI ANCHE . . . 

FELIX MENDELSSHON - Vita e opere

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE - Felix Mendelssohn

SINFONIA N° 3 SCOZZESE - Op. 56 Quarto Movimento - Felix Mendelssohn

HÖR MEIN BITTEN (Ascolta la mia preghiera) - Felix Mendelssohn

SINFONIA N° 4 - ITALIANA Op. 90: Primo Movimento - Felix Mendelssohn

SINFONIA N° 4 - ITALIANA Op. 90: Quarto Movimento - Felix Mendelssohn

ROMANZE SENZA PAROLE - Felix Mendelssohn

CANZONE DI PRIMAVERA Op. 62 N° 6 (Romanze senza parole) - Felix Mendelssohn

CONCERTO PER VIOLINO Op. 64 PRIMO MOVIMENTO - Felix Mendelssohn

CONCERTO PER VIOLINO, OP. 64 - SECONDO MOVIMENTO - Felix Mendelssohn

OTTETTO Op. 20: SCHERZO - Felix Mendelssohn

AUF FLÜGELN DES GESANGES (Sulle ali del canto) - Felix Mendelssohn

OUVERTURE PER "RUY BLAS" Op. 95 - Felix Mendelssohn






Sta.....................................


mercoledì 25 maggio 2016

SINFONIA N° 7 IN RE MINORE Op. 70 (Symphony No 7 in D minor) - Antonín Dvořák



SINFONIA N° 7 IN RE MINORE Op. 70

TERZO MOVIMENTO, SCHERZO VIVACE 

Antonín Dvořák


Sotto molti aspetti la Sinfonia n. 7, composta per la Filarmonica di Londra, rappresenta la più solenne testimonianza sinfonica di Antonín Dvořák. 

Possente, contrastata e tragica, si oppone alle atmosfere solari che permeano gran parte delle sue opere. 

La vita di Dvořák aveva conosciuto anche momenti tragici e la sua esperienza di dolore emerge in alcune composizioni da camera e soprattutto in questo brano. 

In questo movimento, che sembra iniziare a passo di valzer, l'atmosfera si fa subito agitata e intima. Il fluido scorrere delle linee melodiche introduce delle note più ottimistiche, punteggiate però da accenti severi, fino alla conclusione drammatica sostenuta dalle percussioni.





VEDI ANCHE . . .





Sta..........................

lunedì 16 maggio 2016

SERENATA PER ARCHI Op. 22: Secondo movimento, Minuetto (Tempo di Valse) - Antonín Dvořák



  
SERENATA PER ARCHI 
Op. 22: Secondo movimento, Minuetto 
Antonín Dvořák

La Serenata per archi di Dvořák consta di 5 movimenti:

1 - Moderato
2 - Tempo di Valse
3 - Scherzo: Vivace
4 - Larghetto
Finale: Allegro vivace


La serenata era una forma orchestrale popolare fin dai tempi di Haydn e di Mozart, e in questo movimento il compositore ritorna al minuetto settecentesco, rivisitandolo con la sua sensibilità.

Un motivo vorticoso, che evoca un turbinio di coppie danzanti, ci porta nel cuore del brano. 

Il tema melodico principale è svolto anch'esso a ritmo di danza, ma si intuisce un accenno di tristezza.



   
VEDI ANCHE . . .





Sta..........................


giovedì 12 maggio 2016

HUMORESQUE Op. 101 N° 7 - Antonín Dvořák



HUMORESQUE Op. 101 N° 7 
Antonín Dvořák

Antonín Dvořák scrisse alcune deliziose 'miniature' musicali. Questo Humoresque, originariamente composto per pianoforte, viene qui eseguito dal vioÌino e dall'orchestra. 

Il tema di fantasia è introdotto dallo strumento solista con un delicatissimo accompagnamento. 

Utilizzando la tecnica tipica del contrasto, a questo esordio fa seguito una sezione lirica che riporta l'ascoltatore, dopo alcune variazioni, alle atmosfere degli inizi. 

Dopo una serie di accordi in una tonalità minore riappare il tema iniziale, che conclude il brano su note nostalgiche.





VEDI ANCHE . . .





Sta..........................

mercoledì 11 maggio 2016

CONCERTO PER PIANOFORTE N° 2 Op. 21: LARGHETTO - Frédéric Chopin



CONCERTO PER PIANOFORTER N° 2 
Op. 21 LARGHETTO
Frédéric Chopin

Pubblicato come secondo concerro per pianoforte, questo è in effetti il primo concerto di Chopin. Scritto in ricordo di una delusione d'amore superata, come testimonia l'atmosfera di pace di cui il movimenro è pervaso. 

Gli archi dominano l'accompagnamento, contribuendo a creare un clima sereno. 

Il tema principale introdotto dal solista è di grande sensibilità, pieno di nostalgia e, forse, di speranze deluse.

Con lo sviluppo del tema, una maggiore decorazione arricchisce la partitura musicale. 

Dopo la sezione centrale caratterizzata da toni drammatici che esprimono uno stato d'animo disperato, l'orchestra riprende il tema iniziale di tranquillità che domina il brano.





VEDI ANCHE . . .






Sta..................................