martedì 5 gennaio 2016

TRISTANO E ISOTTA - AMORE E MORTE (Tristan and Isolde - Love and Death) - Richard Wagner


TRISTANO E ISOTTA 
AMORE E MORTE
Richard Wagner

Titolo originale -Tristan und Isolde
Opera in Tre Atti
Lingua originale - Tedesco
Musica - Richard Wagner
Libretto - Richard Wagner
Fonti letterarie - Gottfried von Strassburg
Epoca di composizione - Agosto 1857 - agosto 1859
Prima rappresentazione 10 giugno 1865
Teatro - Monaco, Teatro Nazionale
Prima rappresentazione italiana 2 giugno 1888
Teatro - Bologna, Teatro Comunale

Personaggi

Tristan, nipote di re Marke (tenore)
Re Marke di Cornovaglia (basso)
Isolde, principessa d'Irlanda (soprano)
Kurwenal, scudiero di Tristan (baritono)
Melot, cortigiano di re Marke (tenore)
Brangania, ancella di Isolde (mezzosoprano)
Un timoniere (baritono)
Un pastore (tenore)
Voce di un giovane marinaio (tenore)
Marinai, cavalieri, uomini d'armi (coro)

Organico orchestrale
La partitura prevede l'utilizzo di:
3 flauti, (III. anche Ottavino), 2 oboi, corno inglese, 2 clarinetti, clarinetto basso, 
3 fagotti, 4 corni, 3 trombe, 3 tromboni, basso tuba,
timpani, piatti, triangolo, arpa, archi

Da suonare internamente:
corno inglese, 6 corni, 3 trombe, 3 tromboni


Alcuni episodi della vita di Wagner, uniti al poema cavalleresco Tristan di Gottfried di Strasburgo (scritto intorno al 1210), ispirarono la più travolgente storia d'amore messa in musica. 

La trama si svolge nel medioevo ed è incentrata sui due protagonisti. Essi bevono una pozione amorosa che li spinge l'una nelle braccia dell'altro, contro tutti i vincoli d'onore e fedeltà. 

La partitura wagneriana si distingue per la concezione rivoluzionaria del cromatismo (armonie che fluttuano incessantemente), che innalza la musica verso vertici di passione insuperati. 

In Amore e Morte, Isotta non compiange a lungo la morte di Tristano, poiché proclama, estaticamente, che presto si ricongiungerà a lui nella morte.









Sta...........................

Nessun commento: