martedì 6 ottobre 2015

LA GUERRA - Sergio Endrigo (Testo, commento e video)




   
LA GUERRA
Sergio Endrigo


Dicono che domani ci sarà la guerra
e domani sotto la tua casa
sfileranno mille baschi neri,
e i tuoi occhi rotondi
mi cercheranno.

Ti hanno detto di aspettarmi
senza fare tante storie
e chi scriverà la storia
non parlerà di te.

Dicono che domani ci sarà la guerra.
Siamo nati, nati per soffrire,
solo questo mi han saputo dire,
solo questo mi han detto
per consolarmi.

Mi hanno detto di lasciarti
senza fare tante storie
e chi scriverà la storia
non parlerà di te.

Dicono che domani ci sarà la guerra.
Tornerete carichi di gloria;
solo questo ha detto il generale
e mi ha stretto la mano
senza guardarmi.

Mi hanno detto di morire
senza fare tante storie
e chi scriverà la storia
non parlerà di noi.

Dicono che domani ci sarà la guerra
e domani sotto la tua casa
torneranno cento baschi neri,
e i tuoi occhi rotondi
mi piangeranno.






Autore del testo e della musica è Sergio Endrigo, cantautore piuttosto famoso, iscritto al PCl, protagonista fra i maggiori del tentativo di introdurre prodotti dignitosi nel circuito di consumo. Questa canzone è del 1961-64 e rende con una certa efficacia il contrasto fra la vita quotidiana, fatta di sentimenti elementari, e la retorica patriottarda, fatta di vuote parole ciniche e disumane.
Incisa da Endrigo più volte, ultimamente nell'antologia discografica dedicata allo spettacolo L'arca di Noè.





Sta...................


Nessun commento: