domenica 1 febbraio 2015

FANTASIA SU UN TEMA DI THOMAS TALLIS (Fantasia on a Theme by Thomas Tallis) - Ralph Vaughan Williams



Fantasia su un tema di Thomas Tallis

Composta nel 1910 e rimaneggiata più volte, questa Fantasia è l'opera a cui Vaughan Williams ha legato il suo nome. La ricca scrittura e i richiami alla musica inglese rappresentano i tratti distintivi del suo stile inconfondibile.

Thomas Tallis, un compositore dell'epoca Tudor era noto per i suoi corali sacri, e fu proprio per la cattedrale di Gloucester che Vaughan Williams compose quest'opera. 

L'espressione più tipica del linguaggio musicale del compositore si identifica nel tema mistico di Tallis e in una tessitura sviluppata attorno ad una sola nota con piccole variazioni di tonalità, evidente fin dalle battute iniziali. Poi, come a voler rivelare qualche cupo e oscuro segreto, la sezione principale dell'orchestra si prepara ad affrontare il nucleo centrale del pezzo sviluppando il tema.




Magia luminosa

In uno scambio di note dagli echi vigorosi, tra gli strumenti solisti si instaura un dialogo di richiami e di risposte, in cui la musica sale e scende facendosi via via più incalzante come uno sciabordio di onde, fino ad esplodere in un climax di accordi intensi e penetranti. 

Lentamente la tensione si scioglie e nell'esecuzione del tema si alternano a turno gli strumenti solisti e l'intera orchestra. 

Infine la musica riacquista la sua luminosa magia, evocata da un solo sfavillante accordo che si spegne in un eloquente silenzio.

Nessun commento: