mercoledì 1 ottobre 2014

RAPSODIA SU UN TEMA DI PAGANINI (Rhapsody on a theme by Paganini) - Sergej Rachmaninov


    
Rapsodia su un tema di Paganini

Sergej Rachmaninov compose questa sua ultima opera per piano e orchestra nel 1934.
Si tratta di una serie di 24 variazioni sul frizzante Capriccio per violino n. 24 di Paganini.

La popolarissima variazione n. 18 è una sorta di capovolgimento del tema originale del musicista italiano: il risultato è una melodia bellissima, di grande freschezza, come se fosse stata composta dallo stesso Rachmaninov. 

È un'autentica rapsodia, che si apre con il pianoforte e procede fino al culmine con l'intera orchestra. 

Le altre variazioni costituiscono un esempio della straordinaria tecnica pianistica del compositore e introducono le note del 'Dies lrae' dalla cantata tradizionale della messa da requiem: un tema grave che egli utilizzò anche in altri brani.


    
Struttura della composizione

La Rapsodia è strutturata in 24 variazioni. Malgrado esse si susseguano senza soluzione di continuità, la composizione può essere divisa in tre macrosequenze che corrispondono ai tre movimenti di un concerto: la prima parte comprende le variazioni 1-11, la seconda (più lenta) va dalla 12 alla 18, mentre le rimanenti variazioni formano il finale. Il lento e melodico Andante cantabile (variazione 18) è di gran lunga la sezione più conosciuta dell'opera. In essa il compositore utilizza lo stesso tema delle altre, creando però un'inversione speculare dell'andamento melodico.

Introduzione: Allegro vivace - Variazione I (Precedente)

Tema: L'istesso tempo
Variazione II: L'istesso tempo
Variazione III: L'istesso tempo
Variazione IV: Più vivo
Variazione V: Tempo precedente
Variazione VI: L'istesso tempo
Variazione VII: Meno mosso, a tempo mederato
Variazione VIII: Tempo I
Variazione IX: L'istesso tempo
Variazione X: L'istesso tempo
Variazione XI: Moderato
Variazione XII: Tempo di minuetto
Variazione XIII: Allegro
Variazione XIV: L'istesso tempo
Variazione XV: Più vivo scherzando
Variazione XVI: Allegretto
Variazione XVII: Allegretto
Variazione XVIII: Andante cantabile
Variazione XIX: A tempo vivace
Variazione XX: Un poco più vivo
Variazione XXI: Un poco più vivo
Variazione XXII: Un poco più vivo (Alla breve)
Variazione XXIII: L'istesso tempo
Variazione XXIV: A tempo un poco meno mosso

Organico

Pianoforte solista, ottavino (manca nella terza versione), 2 flauti (3 nella terza versione), 2 oboi (3 nella terza versione), corno inglese (manca nella terza versione), 2 clarinetti, 2 fagotti, 4 corni, 2 trombe, 3 tromboni, tuba, timpani, triangolo, tamburo, piatti, grancassa, glockenspiel, arpa, archi.



VEDI ANCHE . . .





Sta forever..............


Nessun commento: