mercoledì 22 ottobre 2014

LA DONNA DEL LAGO - Tanti affetti (The Lady of the Lake - Many affected) - Gioachino Rossini



  
LA DONNA DEL LAGO 
TANTI AFFETTI
Gioachino Rossini
Lingua originale - Italiano
Genere - Opera seria
Libretto - Andrea Leone Tottola
(libretto online)
Fonti letterarie - Walter Scott, The Lady of the Lake (1810)
Due Atti
Epoca di composizione - Agosto - ottobre 1819
Prima rappresentazione 24 ottobre 1819
Teatro San Carlo, Napoli

Personaggi

Giacomo V, re di Scozia, sotto il nome del cav. Uberto di Snowdon (tenore)
Douglas d'Angus basso
Rodrigo di Dhu (tenore)
Elena, figlia di Douglas (soprano)
Malcom Groeme (contralto)
Serano (tenore)
Bertram (basso)

Coro


L'arte del bel canto raggiunse il suo apogeo nella prima metà del secolo XIX. Gioachino Rossini, e con lui Donizetti e Bellini, esplorarono a fondo le possibilità della voce nell'esecuzione di lunghe linee melodiche meravigliosamente scritte.

Questa spettacolare aria ne è un esempio superbo. 
La trama de La Donna del Lago è tratta dal poema di Walter Scott, e l'intreccio si sviluppa sulla contrapposizione fra amore e dovere. Rossini scrisse il ruolo di Elena, la donna del lago, per Isabella Colbran. 
In quest'aria, l'ultima della protagonista, essa descrive appassionatamente i sentimenti che si affollano nel suo cuore. Quindi, come se non riuscisse più a trattenerne l'impeto, con un'impennata vocale molto fiorita (detta coloratura) esprime i suoi pensieri nell'effervescente finale.








Sta...............

Nessun commento: