lunedì 29 settembre 2014

SALOMÉ - La danza dei sette veli (SALOMÉ - The dance of the seven veils) - Richard Strauss


   
SALOMÉ - OP. 54 La danza dei sette veli
Titolo originale - Salome
Lingua originale - Tedesco
Musica - Richard Strauss
Libretto - Hedwig Lachmann
Fonti letterarie - Salomè di Oscar Wilde (1893, rappresentata nel 1896)
Epoca di composizione 1902 - 1905
Prima rappresentazione - 9 dicembre 1905
Teatro - Semperoper, Dresda
Prima rappresentazione italiana - 23 dicembre 1905
Teatro - Teatro Regio di Torino

Personaggi

Erode, tetrarca di Giudea (tenore)
Erodiade, sua moglie (mezzosoprano)
Salomè, figlia di Erodiade (soprano)
Jochanaan, il Profeta (baritono)
Narraboth, Capitano della Guardia di Erode (tenore)
Un paggio di Erodiade (contralto)
Cinque ebrei (4 tenori, 1 basso)
Due nazareni (tenore, basso)
Due soldati (bassi)
Un uomo della Cappadocia (basso)
Uno schiavo (tenore)





La depravazione di Salomè rimane ancora oggi sconvolgente come lo fu al suo debutto nel 1905.

La trama è basata sul lavoro di Oscar Wilde, ispirato al racconto biblico di Giovanni Battista alla corte del Re Erode. 
Durante una festa Erode ha promesso di concedere alla figlia Salomè tutto ciò che desidera se accetta di danzare per i suoi ospiti.

Salomè inizia una serie di danze sensuali, una per ciascuno dei veli che indossa, scatenandosi al ritmo di forti sonorità che approdano ad un crescendo orgiastico. 

Come ricompensa, Salomè avrà la testa del Battista su un vassoio d'argento.



Salomè con la testa del Battista (vedi scheda)


Nessun commento: