sabato 19 luglio 2014

STRUMENTI MUSICALI - VIOLINO e VIOLA (Musical Instruments - Violin and viola)


  
Violino e viola

Il violino, uno degli strumenti fondamentali dell'orchestra, è considerato impareggiabile per espressività emotiva, agilità d'esecuzione e bellezza assoluta del suono. 
Con la viola (violino più grande dal suono più grave) è un componente basilare della musica da camera.






Il violino possiede una tecnica straordinaria, pari alla sua capacità espressiva, grazie alla sua grande estensione e alla infinita quantità di effetti ottenibili: dal vibrato al pizzicato, alla tecnica della doppia corda. Proprio per il suo insuperato fascino, vanta un repertorio vastissimo di opere.


Il monumento a Stradivari (Cremona)

Dal tardo Seicento in avanti, Antonio Stradivari creò violini di impareggiabile soavità e potenza, che contribuirono a fare di questo strumento un elemento fisso dell'orchestra e della musica da camera.



Niccolò Paganini 

Yehudi Menuhin



Itzhak Perlam



Tasmin Little

Il violino ha ispirato molte opere di compositori come Bach, Mozart, Brahms e Stravinskij. 
Anche tra gli esecutori sono numerosi nomi di artisti prestigiosi in ogni tempo: da Paganini a Yehudi Menuhin, dalla cui scuola per giovani talenti sono uscite stelle del calibro di Tasmin Little. 

Con la sua sonorità intermedia la viola offre una essenziale variazione tonale tra i violini e i violoncelli; Mozart ne sfruttò appieno le potenzialità nella musica da camera.


LA TECNICA


Il pollice della mano sinistra rimane appoggiato sul manico, mentre le altre dita si muovono lungo la tastiera. La mano destra muove l'archetto.



Con la mano sinistra viene modificata la lunghezza delle corde tenendole premute in determinati punti lungo il manico.


ESTENSIONE MUSICALE

VIOLINO

Quattro corde: Mi..., La..., Re..., Sol

Nota più alta: Tre ottave sopra il Do centrale

Nota più bassa: Il Sol sotto il Do centrale


VIOLA

Quattro corde: La..., Re..., Sol..., Do

Nota più alta: due ottave e mezzo sopra il Do centrale e mezzo sopra il Do centrale

Nota più bassa: il Do sotto il Do centrale


POSIZIONE NELL'ORCHESTRA


Primi e secondi violini sono nella parte anteriore dell'orchestra a sinistra del direttore. 
Anche le viole sono davanti, spostate sulla destra.




VEDI ANCHE GLOSSARIO MUSICALE

A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P Q R - S - T - U - V - X - Z


Nessun commento: