venerdì 25 luglio 2014

RAPSODIE ESPAGNOLE - Maurice Ravel





Rapsodie espagnole

La Rapsodia spagnola del 1908 fu la prima grande opera orchestrale di Maurice Ravel e lo consacrò definitivamente come uno dei più  grandi maestri dell'orchestrazione.

Il pezzo conferma l'amore di Ravel per la Spagna: una passione che lo accomunava ad altri compositori francesi, tra cui Debussy. 

Malagueña è un'antica danza spagnola in tre quarti, punteggiata dalle brillanti sonorità della tromba accompagnate dal ticchettio ritmato delle nacchere.

Feria si apre sulle note dei flauti arricchendosi con accenni di altre danze in un'atmosfera di festa collettiva. 

Il pezzo indugia su un passaggio dominato dall'esaltazione delle note degli archi e dei legni, prima di concludersi in un'intensa coloritura orchestrale.




VEDI ANCHE . . .


Nessun commento: