venerdì 7 giugno 2013

FLAUTO DOLCE - The flute sweet

 
 Lezione di flauto - Jules Elie Delaunay
   
Il flauto dolce è uno strumento versatile dalle caratteristiche uniche, che esprime un suono puro.
Strumento tipico delle scene d'amore o pastorali, spesso è utilizzato per riprodurre il canto degli uccelli, ma può anche evocare I'atmosfera magica del soprannaturale. 
   
Flauto dolce

   


Ebbe_una grande diffusione nel Rinascimento, che continuò nel Barocco per poi conoscere un brusco declino. Per oltre 150 anni le parti per flauto dolce furono eseguite dai flauti traversi, fino alla sua riscoperta compiuta nel secolo XX, quando ne sono state nuovamente apprezzate le potenzialità in organici ristretti, sia nella musica antica che in quella contemporanea.

    










Nel_1919 il musicista e studioso svizzero A. Dolmetsch inizio a costruire flauti dolci per eseguire musica antica, per la quale nutriva una grande passione. Prese come modello un flauto a tre pezzi costruito in Inghilterra nel secolo XVIII, poiché le sue peculiarità sonore lo rendevano particolarmente adatto alla musica barocca. Oggi il flauto dolce è considerato uno strumento a sè stante; ne esistono vari modelli, adatti a diverse esigenze, come per l'apprendimento dei bambini (è infatti uno dei 'primi' strumenti) o per i concerti.

I grandi compositori del Barocco come Vivaldi, Scarlatti e Telemann, scrissero numerosi pezzi per flauto solo o sonate a tre per flauto e basso continuo. 
Dopo il suo declino, nel secolo XIX il flauto dolce ha trovato una nicchia di estimatori fra i compositori e gli esecutori di musica antica, grazie a Dolmetsch, o fra quelli d'avanguardia, come Luciano Berio.
  

Tre dita della mano sinistra si posizionano in corrispondenza dei primi tre fori; le dita della mano destra coprono i fori restanti.
   

L'ottava più alta si ottiene piegando il pollice sinistro e coprendo parzialmente il foro nella parte retrostante dello strumento (sopa).



NOTA PIU' ALTA
Il Re, tre ottave sopra il Do centrale del pianoforte

NOTA PIU' BASSA
Il Do un'ottava superiore al Do centrale del pianoforte





FLAUTISTI FAMOSI
  
Carl Dolmetsch, grande virtuoso, continuò I'opera del padre perfezionando I'arte di costruire flauti dolci nel XX secolo.
   
Frans Bruggen fondò una scuola di flauto in Olanda
  
Michaela Petri, danese, è oggi una delle più grandi interpreti



POSIZIONE DEL FLAUTO NELL'ORCHESTRA
  




Dal_XVlll secolo il flauto dolce non ha avuto un posto fisso in orchestra. Se presente, si colloca accanto ai flauti traversi, che ne hanno appunto preso il posto.




LA FAMIGLIA DEI FLAUTI

I flauti dolci sono flauti dall'estremità scampanata con un'imboccatura a fischietto. Appartengono alla stessa famiglia dei flageolets o dei pifferi.
 
Flauto contrabbasso
  
Flauto basso
  
Flauto tenore
  
Flauto contralto




    
Flauto soprano


   
Flauto sopranino


   



 



     







VEDI ANCHE . . .

TUTTI GLI STRUMENTI MUSICALI

IL FLAUTO DOLCE, TRAVERSO e a  SIRINGA



VEDI ANCHE GLOSSARIO MUSICALE

A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P Q R - S - T - U - V - X - Z
    

Nessun commento: