lunedì 14 gennaio 2013

VENGONO A PORTARCI VIA AH AAH! (They're Coming To Take Me Away Ha-Haaa!) - I BALORDI (Testo, traduzione e video con Napoleon XIV)




 

VENGONO A PORTARCI VIA AH AAH!
I Balordi

Abbiam trovato un suono nuovo
più forte degli altri, diverso da tutti:
rumore, fracasso, baccano, caciara da shock?
Sì.
Chitarre e batteria e basso
e piatti e gong e controgong
e i watt e i watt e i cento e i mille watt!

Ma...
vengono a portarci via, ah! aah!
vengono a portarci via, oh! ooh! ih! iih! ah! aah!
in una villa dov'è sempre bello:
piscina, prati, frutta, fiori,
farfalle, amici, infermiere e dottori
in camice bianco
e vengono a portarci là, ah! aah!
Noi siamo i nuovi artisti del rumore,
i veri artisti
e nessuno sa fare baccano così!
Chiaro?

Beatles, Rolling Stones scompariranno!
Chi sono i Who e i Them e i Kinks
adesso che ci siamo noi?
Nessuno!
Ma vengono a portarci via ah! aah!
vengono a portarci via oh! ooh! ih! iih! ah! aah!
in una villa dov'è sempre bello:
piscina, prati, frutta, fiori,
farfalle, amici, infermiere e dottori
in camice bianco
e vengono a portarci là, ah! aah!

Ma in quella villa abbiam trovato,
i veri strumenti adatti per noi,
che siamo i grandi pionieri dell'arte moderna!
Dunque:
forchette e colabrodi e pentolini
e tubi e casseruole.
E chi potrà negarci il premio Nobel?
Ma vogliono mandarci via ah! aah!
vogliono mandarci via oh! ooh! ih! iih! ah! aah!
da quella villa dov'è sempre bello:
piscina, prati, frutta, fiori,
farfalle, amici, infermiere e dottori
in camice bianco
e vogliono mandarci via, ah! aaaaah...
   

    
Il gruppo dei Balordi si forma verso la fine degli anni Sessanta seguendo la grande ondata beat. Si costruiscono però uno spazio originale, anticipando con le loro parodie di brani famosi, il rock demenziale. Ottengono un grande successo con il singolo "Vengono a portarci via ah aah!", versione italiana di "They're Coming To Take Me Away Ha-Haaa!" del cantante e studioso americano Jerry Samuel che si faceva chiamare Napoleon XIV; il brano, che riesce a mantiene intatta la forza dell'originale, nel 1967 arriva ai vertici della classifica. 
Sempre nello stesso anno I Balordi partecipano al Festivalbar con la canzone "Devo fare qualcosa" e al Festival di Napoli con "O' matusa", seguendo la traccia di quella demenzialità che aveva caratterizzato fin dagli esordi le loro proposte musicali. 
Nel 1968 realizzano rna sigla per laTv, "Diamoci la mano/Fateli tacere", poi la formazione si scioglie e Marco Ferradini, che era entrato nel gruppo solo nell'ultimo periodo, continua la carriera da solista.

Componenti:

Gianni Muratori (basso)
Andrea Muratori (chitarra)
Beppe Panzironi (batteria)
Bruno Pellegrini (chitarra)
  
  
THEY'RE COMING TO TAKE ME AWAY HA-HAAA!
Napoleon XIV

Remember when you ran away
And I got on my knees
And begged you not to leave
Because I'd go beserk
Well you left me anyhow
And then the days got worse and worse
And now you see I've gone
Completely out of my mind
And they're coming to take me away ha-haaa
They're coming to take me away ho ho hee hee ha haaa
To the funny farm
Where life is beautiful all the time
And I'll be happy to see those nice young men
In their clean white coats
And they're coming to take me away ha haaa
You thought it was a joke
And so you laughed
You laughed when I said
That losing you would make me flip my lid
Right? You know you laughed
I heard you laugh. You laughed
You laughed and laughed and then you left
But now you know I'm utterly mad
And they're coming to take me away ha haaa
They're coming to take me away ho ho hee hee ha haaa
To the happy home with trees and flowers and chirping birds
And basket weavers who sit and smile and twiddle their thumbs and toes
And they're coming to take me away ha haaa
I cooked your food
I cleaned your house
And this is how you pay me back
For all my kind unselfish, loving deeds
Ha! Well you just wait
They'll find you yet and when they do
They'll put you in the A.S.P.C.A.
You mangy mutt
And they're coming to take me away ha haaa
They're coming to take me away ha haaa ho ho hee hee
To the funny farm where life is beautiful all the time
And I'll be happy to see those nice young men
In their clean white coats
And they're coming to take me away
To the happy home with trees and flowers and chirping birds
And basket weavers who sit and smile and twiddle their thumbs and toes
And they're coming to take me away ha haaa!


Sta...per sempre....

1 commento:

sergio celle ha detto...

..ciao Loris, buon inizio settimana con un po' di questa musica riflessiva..:-))