domenica 19 febbraio 2012

LA LEGA




LA LEGA

Sebben che siamo donne,
paura non abbiamo:
per amor dei nostri figli,
per amor dei nostri figli...

Sebben che siamo donne,
paura non abbiamo,
per amor dei nostri figli
in lega ci mettiamo.

 A oilì oilì oilà  e la lega la crescerà 
 e noialtri socialisti, e noialtri socialisti
 A oilì oilì olià  e la lega la crescerà 
 E noialtri socialisti vogliamo la libertà .

E la libertà  non vien
perchè non c'è l'unione:
crumiri col padrone
son tutti da ammazzar.

 A oilì oilì oilà ...

Sebben che siamo donne,
paura non abbiamo:
abbiamo delle belle buone lingue
e ben ci difendiamo.

 A oilì oilì...

E voialtri signoroni
che ci avete tanto orgoglio,
abbassate la superbia
e aprite il portafoglio.

 A oilì oilì oilà  e la lega la crescerà 
 e noialtri lavoratori, e noialtri socialisti
 A oilì oilì olià  e la lega la crescerà 
 E noialtri lavoratori i voroma vess pagà .

A oilì oilì olià e la lega la crescerà 
E noialtri socialisti vogliamo la libertà.
  
Traduzione della frase in dialetto: I voròma vess pagà: vogliamo essere pagate.
   

   
Strofette popolarissime, nate fra il 1900 e i1 1914 nella valle padana ed entrate stabilmente nel repertorio delle mondine. Anonimo è l'autore del testo e della musica. Se ne conoscono diverse varianti, ma le due fondamentali, all'origine della versione che qui ho riportato, sono state raccolte da Cesare Bermani a Novara, nel 1963 e nel 1964.
Il testo e la musica sono ora consultabili anche ne “I canti popolari italiani”  di Roberto Leydi.
Ricordo le esecuzioni discografiche di “Avanti popolo alla riscossa” di Le canzoni di “Bella ciao”..., di Canti e inni socialisti..., le esecuzioni sono di Sandra Mantovani e di Giovanna Daffini..., interessanti anche le interpretazioni del Canzoniere delle lame (GRS) e delle operaie della Crouzet (in Milano - Lotta operaia alla Crouzet).
Una strofetta de “La lega”, con una musica diversa, è riportata in “Noi vogliamo l'uguaglianza”, e un'altra nel LP delle sorelle Bettinelli “La partenza per me la s'avvicina” (Dischi del Sole).
La musica de “La lega”, con parole diverse, ne LP Milano - Lotta operaia alla Crouzet.





Sta....per sempre....

1 commento:

TheSweetColours ha detto...

Bella immagine...