mercoledì 18 gennaio 2012

3 - IL RINASCIMENTO - LA MUSICA VENEZIANA (The Renaissance - The Venetian music)



Grazie all'insegnamento di alcuni maestri fiamminghi trasferitisi a Venezia, in questa città nacque una scuola musicale che si distinse nella produzione di madrigali profani. 
  
Adrian Willaert
  
Probabilmente fondata da Adrian Willaert (Bruges, 1490 – Venezia, 7 dicembre 1562), la scuola veneziana dette un importante contributo all'evoluzione della musica strumentale. L'opera dei musicisti veneziani era rivolta alla ricerca degli effetti espressivi ed all'evocazione di atmosfere, stati d'animo e situazioni che riflettessero il testo poetico. 
  
Andrea Gabrieli


Allievo di Willaert fu Andrea Gabrieli (Venezia, 1510 circa – Venezia, 1585), grande autore di musiche sacre (mottetti, salmi, messe) e profane fra cui ricordiamo la Battaglia per soli strumenti a fiato. 
  
Giovanni Gabrieli in un dipinto di Annibale Carracci
  
Il più grande rappresentante della scuola veneziana fu Giovanni Gabrieli (Venezia, 1557 – Venezia, 12 agosto 1612), che perfezionò la fusione delle voci e degli strumenti. 
Fra le sue opere ricordo le Sacrae Symphoniae (1597) che comprendono la celebre Sonata pian e forte. 
Come Monteverdi, Giovanni Gabrieli è un autore che riassume nelle sue opere i temi della produzione musicale cinquecentesca portandoli a compimento e risolvendoli in maniera tale da preludere alle trasformazioni del secolo seguente.


Sta ... toujour...

Nessun commento: