sabato 3 dicembre 2011

LA MUSICA GRECA E ROMANA (The Greek and Roman Music)




Nell'antica Grecia la musica, assieme alla poesia e alla danza, contribuì alla trasmissione della cultura orale e in seguito si sviluppò in stretta unione con la poesia. 
Grandi poeti come Alceo, Saffo e Anacreonte cantavano le loro liriche accompagnati da uno strumento e spesso i poeti erano anche autori delle musiche. La musica aveva un ruolo molto importante anche nelle rappresentazioni teatrali. 

Verso il IV secolo a.C. venne definito un sistema musicale unitario che aveva come base il tetracordo (serie discendente di quattro suoni, con due intervalli di tono ed uno di semitono). 
Unendo due tetracordi di uguale struttura si otteneva un'armonia (scala di ottava in ordine discendente), che era distinta nei tipi dorica, frigia, e lidia. 

Gli intervalli delle note interne determinavano i tre generi principali: diatonico, cromatico ed enarmonico; dal genere diatonico si derivavano i modi dorico, frigio e lidio. 
 Esisteva poi un insieme di norme che regolavano la struttura della composizione secondo la sua natura o destinazione (inni, canti nuziali ecc.). 

Della musica come fenomeno acustico-matematico si occuparono filosofi e matematici come Pitagora, Euclide e Tolomeo. 

I Greci attribuivano alla musica la capacità di influenzare gli individui: essi credevano infatti che potesse condizionare la volontà e modificare positivamente o negativamente il carattere. 

La cultura greca influenzò profondamente quella romana. 
 Fino al momento in cui i Romani entrarono in contatto con le città della Magna Grecia, la produzione musicale romana era costituita da canti monodici e corali (canti sacrali, lamentazioni funebri ecc.) accompagnati dal suono della tibia (strumento a fiato così chiamato perché ricavato dall'osso di un ovino), e da una forma di spettacolo con danze e canti. 
 Dopo il III secolo a.C. i modelli musicali romani si adeguarono a quelli greci. 
 Durante il periodo imperiale si diffusero nuovi tipi di spettacolo in cui la musica aveva una parte importante e furono organizzati anche concerti.


Sta...

Nessun commento: