domenica 27 novembre 2011

ZUCCHERO - Come il sole all'improvviso (Testo e video)



   

COME IL SOLE ALL'IMPROVVISO

Nel mondo 
io camminerò 
tanto che poi i piedi mi faranno male 
io camminerò 
un'altra volta 
e a tutti 
io domanderò 
finché risposte non ce ne saranno più 
io domanderò 
un'altra volta 
Amerò in modo che il mio cuore 
mi farà tanto male che 
male che come il sole all'improvviso 
scoppierà scoppierà. 
Nel mondo 
io lavorerò 
tanto che poi le mani mi faranno male 

Io lavorerò 
un'altra volta. 

Amerò in modo che il mio cuore 
mi farà tanto male che 
tanto che come il sole all'improvviso 
scoppierà, scoppierà 

Nel mondo 
tutti io guarderò 
tanto che poi gli occhi mi faranno male 
ancora guarderò 
un'altra volta. 

Amerò in modo che il mio cuore 
mi farà tanto male che 
tanto che come il sole all'improvviso 
scoppierà, scoppierà 

Nel mondo 
tutti io guarderò 
tanto che poi gli occhi mi faranno male 
ancora guarderò 
un'altra volta. 

Amerò in modo che il mio cuore 
mi farà tanto male che 
male che come il sole all'improvviso 
scoppierà, scoppierà. 

Nel mondo 
io non amerò 
tanto che poi il cuore non mi farà male.
  
     
Zucchero, pseudonimo di Adelmo Fornaciari, è nato a Reggio Emilia nel 1956, cantante italiano.
Ha esordito nel 1981 al Festival di Castrocaro, classificandosi al primo posto con il brano Canto te.
Nel 1983 ha inciso il suo primo album Un po' di Zucchero, dove è evidente il suo interesse per il rhythm & blues, sonorità che lo accompagnerà per gran parte della sua carriera.
Nel 1985, dopo un lungo soggiorno a San Francisco, ha realizzato l'album che ha segnato il nuovo corso della sua musica: Zucchero & The Randy Jackson Band.
Nello stesso anno, al Festival di Sanremo ha presentato la canzone Donne, che, pur classificandosi al penultimo posto, ha ottenuto un grande successo di critica e di pubblico.
Del 1986 è l'album Rispetto con la canzone che ha riconfermato l'ormai acclamato successo di Zucchero Come il sole all'improvviso.
Nel 1987 ha inciso Blues, con il quale ha registrato un vero e proprio record di vendite, imponendosi come personaggio musicale a livello nazionale e iniziando a collaborare con numerosi artisti e bluesmen internazionali (Miles Davis, Dee Dee Bridgewater, Eric Clapton).
Risultato di queste collaborazioni è stato l'album Oro, incenso e birra (1989), che ha bissato il clamoroso successo del precedente.
Tra i suoi album più riusciti ricordiamo Miserere (1992), Spirito Divino (1995), Blue Sugar (1998).

Sta...

Nessun commento: